domande frequenti

I  CORSI

Dove si svolgono i corsi?
La sede della scuola è il Liceo Musicale Carlo Tenca, Bastioni di Porta Volta 16, Milano. Si trova in una zona centrale della città, collocata vicino a all'Arena Civica e all'Arco della Pace, ben servita dai mezzi pubblici: M2 (fermata Moscova); 3, 4, 12, 14, 29/30, 33, 43, 52, 70, 94.

Quante lezioni si svolgono ogni anno? In quali giorni e orari?
In genere i corsi si svolgono con 28 lezioni all'anno. iniziano ai primi di ottobre e terminano a fine maggio. I periodi di sospensione delle lezioni rispettano in linea di massima il calendario scolastico. I corsi si svolgono dal lunedì al mercoledì dalle 19:30 alle 22:30, con l'eccezione del corso di coro (giovedì in sede esterna) e di teoria (giovedì online).
Alcuni particolari corsi, come riportato nei programmi, hanno cadenza quattordicinale, in genere strutturati con 15 lezioni totali all'anno.


Come sono organizzati i corsi?

Tutti i corsi della scuola sono di tipo collettivo. Ciò significa che più allievi partecipano alla stessa lezione nella stessa classe dove, in base alle necessità didattiche e alle caratteristiche degli allievi, gli insegnanti alternano momenti di studio individuale a momenti di studio collettivo.
Per quanto riguarda i corsi di strumento e di canto, qualora siano presenti allievi con livelli di preparazione piuttosto diversi l'insegnante potrebbe decidere di organizzare la lezione con un avvicendamento di momenti individuali di circa mezz'ora dedicati a ogni singolo allievo.
Sta all'autonomia didattica dei docenti scegliere di seguire questa modalità piuttosto che far lavorare per piccoli gruppi omogenei, fare lezione collettivamente o alternare questi momenti, per esempio, nella preparazione di brani particolari. Resta in ogni caso ferma la possibilità per tutti di partecipare all'intera durata della lezione, così da trarre insegnamento anche da quanto mostrato e fatto svolgere agli altri compagni di corso.
Ovviamente, i corsi di coro e quelli di musica di insieme richiedono sempre la partecipazione simultanea di tutti per l'intera durata della lezione.
 

Quanto dura ogni lezione?
La durata totale della lezione dipende dal numero di allievi iscritti alla classe, da un minimo di un'ora (2 allievi) a un massimo di tre ore (6/7 allievi). Se la classe specifica in cui sei iscritto lo consente e desideri avere un'attenzione unicamente individuale, puoi concordare con l'insegnante una fascia oraria dedicata a te all'interno della lezione, compatibilmente con le esigenze degli altri.
Le lezioni di teoria hanno durata di un'ora, sono collettive e si svolgono online su piattaforme di facile uso da pc, tablet o smartphone.
I corsi di musica d'insieme e di coro hanno la durata variabile da 1 ora e mezza a 3 ore per tutti i partecipanti, come indicato nei relativi programmi.


Quanti allievi ci sono in ogni classe?
Il numero di allievi può variare da 2 a 6 (eccezionalmente 7). Nel caso di 6 o 7 allievi la lezione dura complessivamente tre ore, mentre con un numero minore il tempo viene abbreviato in proporzione (minimo un'ora con 2 allievi).
I cori non hanno un limite massimo di allievi, così come i corsi di musica d'insieme, che tuttavia prevedono un organico equilibrato in base al tipo di strumenti.


Come faccio a conoscere i programmi e contenuti dei corsi?

I programmi sono in genere personalizzati in base alla composizione della classe e al livello e alle esigenze degli allievi. Puoi trovare brevi cenni nella sezione "Corsi e insegnanti" del sito, ma se vuoi informazioni specifiche puoi scriverci e se lo desideri possiamo metterti in contatto direttamente con gli insegnanti.

Posso fare una lezione di prova?
In genere non è prevista la possibilità di fare lezioni di prova. In alcuni casi, previa verifica, se ci sono ancora posti in classe è possibile tuttavia effettuare una lezione di prova, a pagamento, il cui costo verrà successivamente detratto dalla quota in caso di iscrizione. Per ogni tipo di informazione è sempre comunque possibile contattare il docente prima dell'inizio del corso.
In alternativa puoi iscriverti come uditore, al costo fisso di 70 euro per tutto l'anno, così da poter assistere alle lezioni e successivamente trasformare la partecipazione come uditore in iscrizione vera e propria qualora vi sia ancora posto disponibile in classe.
 

Esistono corsi di teoria della musica?
Se non conosci o non ricordi più la teoria della musica, compresa nella quota d'iscrizione c'è la possibilità di frequentare i corsi di teoria. Si svolgono online, e si articolano in 15 lezioni annuali di un'ora, a partire da ottobre.
Vengono poi proposti corsi di teoria media/avanzata e di armonia, a pagamento, una sera alla settimana, rivolti ad allievi non principianti.
 

Posso iscrivermi anche se non possiedo lo strumento?
A parte i casi in cui si può utilizzare la strumentazione messa a disposizione dalla scuola (vedi l'elenco alla pagina La nostra scuola), bisogna venire a scuola con un proprio strumento. Se ancora non lo possiedi puoi contattarci per avere suggerimenti su che tipo sia più adeguato. In alcuni casi potremo anche indicare negozi convenzionati per il noleggio o l'acquisto di strumenti nuovi e usati.

Posso fare lezioni individuali?
Sì, Musica Aperta offre la possibilità di fare lezioni individuali con il docente prescelto, previa disponibilità della fascia oraria. Le lezioni individuali di un'ora si acquistano in pacchetti da 12 incontri (previo consenso del docente possono essere usufruite con periodicità anche quattordicinale) o 24 incontri. In caso di assenza senza un adeguato preavviso la lezione viene sottratta dal totale anche se non fruita.
A partire da gennaio, in base alla disponibilità degli insegnanti, possono essere richiesti pacchetti con quantità di lezioni anche diverse. 

Cosa sono i corsi di musica d'insieme e come si svolgono?
I corsi d'insieme mettono insieme allievi di strumenti diversi, con una discreta conoscenza del proprio strumento e della teoria musicale. In tali corsi l'attenzione dei docenti non è tanto rivolta a curare la tecnica individuale quanto la preparazione di brani di gruppo e l'interazione tra gli strumenti.

Come è organizzato il gruppo autogestito di R&B?
Si tratta di un laboratorio senza intervento di docenti ma con autogestione degli allievi, centrato sulla musica Rhythm and Blues e dintorni. Viene coordinato da due musicisti amatoriali incaricati da Musica Aperta per questo ruolo, che decidono in autonomia i brani da mettere in repertorio, si occupano di mettere a punto le parti per gli strumenti ed effettuano una selezione sui partecipanti per garantire una omogeneità del gruppo e un livello medio-alto dell'insieme. Possono parteciparvi strumentisti di vario tipo e cantanti, previo versamento di una quota d'iscrizione annuale e con la possibilità di effettuare due incontri di prova preliminare.

Vengono fatti saggi a fine anno?
L'anno scolastico si conclude con un saggio finale in un teatro milanese. Questo saggio è preceduto di solito da una o due manifestazioni in sale da concerto e locali pubblici, durante le quali tutte le classi e gli allievi sono invitati a esibirsi. In vista di questi saggi viene spesso intensificata la musica d'insieme, per preparare brani da eseguire con altre classi.